CLOSE

Unità di Oncologia Medica del Melanoma

highlight

L’Unità di Oncologia del melanoma si occupa di:

1) terapia standard in regime di convenzione,

2) ricerca clinica con l’offerta dei migliori studi di immunoterapia e terapia a target molecolare disponibili a livello internazionale,

3) ricerca di base e traslazionale con un gruppo dedicato presso IEO-Campus,

4) collaborazione con i programmi di radiologia e radioterapia per il trattamento combinato e mirato delle lesioni metastatiche (protoni, radiofrequenza, perfusione epatica…)

Le nostre attività

Tutti gli aspetti clinici legati al melanoma avanzato/metastatico vengono gestiti nell’ambito del Gruppo Multidisciplinare, costituito dall’oncologo medico, chirurgo, radioterapista, patologo, radiologo, radiologo interventista, fisioterapista e psico-oncologo.  Le attività cliniche assistenziali si articolano su: visite ambulatoriali per consulenze e somministrazione di terapie orali, ricoveri in day hospital per trattamenti più complessi, ricoveri in degenza per terapie eventualmente integrate con chirurgia e/o radioterapia, per gestione di effetti collaterali, per pazienti fragili o residenti fuori Regione.

Ricerca clinica: grazie alla partecipazione a studi clinici si offre la possibilità di accedere a nuovi tipi di trattamento non disponibili negli ospedali generali. Gli studi clinici in corso riguardano l’utilizzo di farmaci ad azione immunologica (anticorpi e vaccini) che stimolano il sistema immunitario e altri ad azione molecolare che bloccano specifiche proteine alterate nei melanomi, e soprattutto trattamenti combinati.

 In particolare:

  1. è attivo lo studio TRILOGY che combina la immunoterapia con antiPDL1 (Atezolizumab) alla terapia target nei pazienti BRAF mutati affetti da melanoma metastatico.
  2. è attivo lo studio FOCUS che compara la perfusione epatica alla migliore terapia alternativa nei pazienti affetti da melanoma oculare con metastasi epatiche
  3. è attivo lo studio MASTERKEY-265 che combina il TVEC e l’immunoterapia con antiPD1 (Pembrolizumab)
  4. è attivo lo studio SECOMBIT che valuta la migliore sequenza tra terapia target e immunoterapia in pazienti mutati BRAF mutati.
  5. è disponibile lo studio di combinazione Ipilimumab/Nivolumab nei pazienti con melanoma metastatico.

Ricerca di base: Nell’ambito dell’Unità stessa esiste un gruppo che si occupa di Ricerca Traslazionale prevalentemente sul fronte dei biomarcatori di risposta e prognosi. Inoltre, l’Unità collabora da anni, con successo, con ricercatori italiani e stranieri: questo percorso ha portato alla pubblicazione di diversi progetti su riviste di prestigio internazionali.

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO