CLOSE

Sostegno Psicologico

women's cancer center

 

In Istituto esiste un Servizio di psicologia clinica e applicata, che opera in stretta connessione con l’Università e si occupa di ricerca e intervento sia  in ambito clinico che in ambito formativo e preventivo. Sulla base dei più avanzati protocolli di ricerca, lo IEO garantisce supporto psicologico al paziente e ai suoi familiari e all’équipe medico-infermieristica, in tutte le fasi del rapporto con la struttura, dalla comunicazione della diagnosi fino alla dimissione.

 

Il Servizio di psiconcologia promuove l’empowerment del paziente, e lo sostiene nella negoziazione delle scelte terapeutiche con l’équipe curante. Psicologi, infermieri e medici, secondo un approccio multidisciplinare e integrato, collaborano per garantire la migliore assistenza possibile durante la permanenza in struttura e – in sinergia con la famiglia, i servizi territoriali e le associazioni di volontariato – predispongono insieme al paziente e ai suoi familiari piani individualizzati, in grado di favorire la continuità terapeutica e assistenziale nel rispetto delle scelte etiche ed esistenziali proprie della persona nella sua globalità. 

 

La consulenza con lo psiconcologo è rivolta alle persone che vivono una sensazione di disagio emotivo. Il colloquio psicologico è un aiuto per accettare e comprendere le normali reazioni da stress. Durante il colloquio il paziente è aiutato nella gestione delle difficoltà emotive e nel processo di recupero delle risorse per fare fronte alla malattia in maniera attiva e positiva.

 

Tipologia di supporto psicologico

 

Psicoterapia individuale

In presenza di un disagio o una sintomatologia psicologica specifici, che danneggiano il benessere del paziente oltre alla malattia fisica e ne penalizzano il funzionamento in importanti settori della vita (lavoro, attività quotidiane, relazioni di coppia e famigliari), la psicoterapia individuale aiuta il paziente ad apprendere e conoscere la propria condizione e ad individuare delle modalità di pensiero e comportamentali per affrontare in modo efficace le situazioni critiche. Un processo conoscitivo che, oltre a portare ad una maggior consapevolezza di sé, permette di rafforzare l’autostima, riscoprire e potenziare le risorse esistenti, ridefinire le proprie priorità e favorire il cambiamento.

 

Supporto psicologico ai familiari

La Divisione di Psiconcologia rivolge ai familiari un aiuto per affrontare sia la malattia del proprio familiare sia le ripercussioni che questa può indurre su tutto il sistema relazionale. 

 

Consulenza di coppia

La malattia oncologica non colpisce solo il paziente, ma influenza a volte negativamente anche la relazione con il partner. Scopo della consulenza di coppia è comprendere pensieri e vissuti di entrambi i partner per attivare le risorse che permettono alla coppia di gestire le difficoltà emotive e concrete.

 

Consulenza sessuologica

L’impatto destabilizzante della diagnosi tumorale, lo stress ed i cambiamenti corporei causati dalle terapie chirurgiche e oncologiche, a volte modificano radicalmente la relazione con il partner, la comunicazione emotiva e la sessualità. La consulenza sessuologica è una relazione di aiuto rivolta al singolo o alla coppia e ha come obiettivo offrire un supporto per comprendere le difficoltà nelle loro componenti fisica, psicologica e relazionale, e per trovare una soluzione che possa diminuire il disagio.

 

Consulenza psicologica in ambito genetico

Le informazioni sul rischio personale spesso comportano una serie di cambiamenti a livello cognitivo, emotivo e comportamentale. Nonostante il rischio oncologico non significhi avere nel presente un tumore, esso spesso si affianca a un’anticipazione di presenza di malattia. La percezione che una donna potrebbe avere sull’invulnerabilità del suo stato fisico, infatti, crolla per lasciare spazio a reazioni di emozioni di insicurezza, ansia, paura che danneggiano il benessere psico-fisico e modificano il comportamento nella quotidianità: la rappresentazione cognitiva che risponde al pensiero “la malattia non c’è ma ci sarà” potrebbe diventare pervasiva e influenzare lo stile di vita della donna, le sue relazioni famigliari e sociali e il suo benessere psico-fisico.

L’intervento psicologico si propone di offrire un supporto alla donna per:

  • la valutazione e l’interpretazione delle informazioni relative al rischio oncologico fornite dai medici;
  • comprendere e gestire le conseguenze emotive che i fattori di rischio comportano;
  • individuare delle strategie cognitive, emotive e comportamentali per gestire la consapevolezza del rischio oncologico;
  • per comunicare la scelta ai famigliari.

 

Terapia di rilassamento e gestione dello stress (Training Autogeno, distensione immaginativa, respirazione consapevole)

Le cure oncologiche spesso interferiscono con la qualità di vita dei pazienti, non solo sul piano fisico, ma anche su quello psicologico. Le tecniche proposte (individuali o di gruppo) possono aiutare il paziente ad aumentare la propria efficacia nella gestione delle emozioni e dello stress, favorendo un migliore adattamento all’iter terapeutico e un recupero del proprio benessere psico-fisico.  

 

 

Come prenotare una visita

Per prenotare una visita è possibile compilare online il form dedicato o chiamare il Centro Unico Prenotazioni. Per ulteriori informazioni sul servizio di psicologia clinica e applicata, è possibile telefonare al numero 02/94372099.

 

 

Contatti diretti 

Responsabile: Prof.ssa Gabriella Pravettoni

Email: unita.psiconcologia@ieo.it  

UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO