CLOSE

Smartfood: il programma di nutrizione IEO





logo SmartFoodResponsabile del progetto: Prof. Pier Giuseppe Pelicci; Coordinatrice del progetto: Dott.ssa Lucilla Titta

SmartFood è un progetto di ricerca in Scienza della Nutrizione e Comunicazione promosso dall’Istituto Europeo di Oncologia di Milano

 

La più recente e straordinaria frontiera della ricerca in ambito nutrizionale è individuare strategie per la modulazione dell’alimentazione al fine di ridurre il rischio di malattie croniche e aumentare l’aspettativa di vita. Da qui nasce SmartFood, progetto di ricerca e divulgazione scientifica sui fattori protettivi della dieta per un nuovo approccio nutrizionale alla prevenzione. Il progetto SmartFood di IEO impegna ricercatori, nutrizionisti, medici in una stessa direzione: selezionare cibi protettivi per la salute e comunicare i risultati della scienza in ambito nutrizionale.

 

Lo scopo del progetto SmartFood è sviluppare e coordinare interventi a diversi livelli:

 

Attività di Ricerca, volta ad individuare i principi attivi contenuti negli alimenti di origine vegetale e valutarne gli effetti sulla salute attraverso studi di intervento nutrizionale paralleli ad attività di laboratorio (programma SmartFood).

 

Comunicazione Scientifica, con il fine di promuovere la salute attraverso la divulgazione di strumenti pratici per adattare le informazioni che si ottengono dalla ricerca scientifica al modello di alimentazione quotidiana.

 

 Presentazione programma SmartFood

Guarda il video di presentazione del Programma SmartFood

 

In questa sezione è possibile trovare tutte le attività di SmartFood nell’ambito della divulgazione scientifica e consultare informazioni utili per la promozione della salute e la prevenzione delle malattie attraverso l’alimentazione. 

 

NEW: Leggi il nuovo Decalogo per la salute della donna

  • 10 RACCOMANDAZIONI PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA su ALIMENTAZIONE E STILE DI VITA

    Nell'ambito della divulgazione scientifica e dell’educazione alimentare, la strategia in atto prevede una comunicazione strettamente legata ai risultati della ricerca e alle linee guida internazionali sfruttando le competenze del team scientifico in IEO. 

     

    In quest’ottica lo SmartFood condivide il messaggio del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro che ha espresso una valutazione del grado di evidenza della relazione tra una serie di alimenti, l’obesità e l’attività fisica con i tumori più frequenti. Sulla base di un’attenta valutazione dei risultati che la ricerca scientifica ad oggi ci offre, un panel di esperti ha stilato dieci raccomandazioni per la prevenzione dei  tumori a livello individuale, cui corrispondono altrettanti specifici obiettivi di sanità pubblica.

     

    Le revisioni hanno considerato tutti i diversi tipi di studi epidemiologici, da quelli descrittivi agli studi prospettici, che indagano le correlazioni tra alimentazione e salute in larghe fasce di popolazione. Gli esperti hanno quindi classificato i risultati in quattro livelli: “evidenze convincenti”, “evidenze probabili”, “evidenze limitate” e in un ultimo livello che raccoglie gli effetti per i quali l’evidenza  di associazione con il tumore  è altamente “improbabile”. Le evidenze convincenti e probabili sono alla base delle raccomandazioni.

     

    Leggi le nostre dieci raccomandazioni in tema di nutrizione.

  • Valutare le informazioni scientifiche in ambito nutrizionale

    Chi ha già avuto un tumore tende a essere più motivato riguardo ai fattori legati alla salute. Leggere, informarsi e attuare cambiamenti nello stile di vita sono gesti importanti che possono contribuire alla prevenzione di una recidiva o altre patologie secondarie. È bene sottolineare che la ricerca in questo ambito è agli inizi e non è facile ottenere risultati univoci e convincenti in breve tempo. È importante riconoscere quali messaggi siano tratti da risultati scientifici attendibili e quando, invece, derivino da errate interpretazioni o mistificazioni.

    • Leggere attentamenteil progresso scientifico necessita di tempo per ottenere risultati convincenti. Attenzione ai termini “scoperta scientifica” oppure “miracolo”: anche una scoperta apparentemente plausibile ha bisogno di tempo per essere confermata.
    • Ricercare la “versione integrale” della storia: i report che si possono vedere in tv o leggere sui giornali sono troppo brevi per includere tutti i dettagli di un argomento. È fondamentale approfondire le questioni su libri o riviste dedicate, controllando la presenza dei risultati su riviste scientifiche.
    • Non affidarsi a soluzioni troppo facili: Il tumore è una malattia complessa che non può trovare soluzioni “magiche” né cure miracolose. Anche l’organismo umano è una macchina complessa e il cibo che consumiamo con la dieta è ricco di centinaia o addirittura migliaia di composti diversi. La strategia migliore per la prevenzione oncologica va cercata in uno stile di vita complessivo e non in un solo alimento.
    • Affidarsi a fonti istituzionali e riconosciute: prima di intraprendere cambiamenti drastici è raccomandabile consultare il proprio medico che sarà sicuramente in grado di dare un parere basato sulla validità scientifica della nuova strategia da intraprendere ma anche sull’adeguatezza o meno per il soggetto.
    • Mantenere un sano scetticismonon è necessario screditare o diffidare di ogni articolo o report che leggiamo o vediamo, ma è sufficiente utilizzare il buonsenso. Probabilmente se una soluzione suona troppo facile e comoda per essere vera, probabilmente non lo sarà. 

     

     

     

    Questo materiale è stato tradotto e riadattato dal sito ufficiale del World Cancer Research Fund International: www.wcrf.org

copertina leaflet Smartfood

 

 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scarica la brochure dedicata al progetto SmartFood, dove troverai anche un elenco di "alimenti smart" per un'alimentazione più sostenibile e salutare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi ricevere qualche consiglio sull'alimentazione e provare nuove ricette? Scopri le sezioni dedicate ai consigli SmartFood e alle ricette SmartFood

Visualizza nella mediagallery i video con i consigli pratici






ricette SmartFood

consigli pratici smartfood







 













  • Progetti e collaborazioni SmartFood

    Progetto scienza e nutrizione per i cuochi del futuro

SmartFood

Link Utili

  • STAI CERCANDO UN MEDICO?

    Cerca un medico per cognome, per unità organizzativa oppure per iniziale del cognome.

  • VUOI PRENOTARE UNA VISITA?

    Presso lo IEO è possibile prenotare visite specialistiche, esami diagnostici e altre prestazioni ambulatoriali.

  • VUOI ACCEDERE A UN PROGRAMMA DI SPERIMENTAZIONE?

    Visualizza le indicazioni per partecipare a una sperimentazione.

UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO