CLOSE

Yolanda

Ho 39 anni, e sono nata a Cuenca, in Ecuador. Ho conosciuto Umberto Veronesi mentre ero in Messico, dove mi sono trasferita per un anno per arricchire il mio curriculum di chirurgo oncologo.

Ancora non parlavo italiano, ma conoscevo lo IEO per fama e stimavo la persona che lo aveva ideato e fortemente voluto. Dovevo approfittare dell’occasione per non rischiare che il desiderio di proseguire il mio percorso formativo in Europa, in Italia, in un centro altamente specializzato, rimanesse chiuso dentro a un cassetto.

Non capii bene tutto ciò che il Professore mi disse, ma mi rassicurò parlandomi diffusamente di quanto si investisse nella formazione allo IEO.

Mi sono sentita davanti a una nuova partenza, metaforica ancora prima che fisica, e ho preparato i bagagli con l’energia di chi intraprende una sfida di enorme importanza. Una volta in Italia, ho compreso cosa Veronesi aveva voluto dirmi: ho trovato in IEO una vastissima offerta di corsi e un forte orientamento all’internazionalità, un’eccellente competenza scientifica e un imprescindibile valore umano delle persone che vi lavoravano.

Non capii bene tutto ciò che il Professore mi disse, ma mi rassicurò parlandomi diffusamente di quanto si investisse nella formazione allo IEO


Mi sono sentita
davanti a
una nuova partenza, metaforica
ancora prima
che fisica

Sono a Milano da sei mesi, e ho avuto modo di frequentare diversi reparti dell’ospedale venendo a conoscenza di cure d’avanguardia e tecniche operatorie sconosciute in Ecuador


Sono a Milano da sei mesi, e ho avuto modo di frequentare diversi reparti dell’ospedale – la chirurgia cervico facciale, la senologia, la chirurgia plastica per la ricostruzione della mammella, la chirurgia addominale – venendo a conoscenza di cure d’avanguardia e tecniche operatorie sconosciute in Ecuador.

Ho conosciuto ragazzi del Pakistan, del Venezuela, del Nord America, con specialità anche molto diverse dalla mia, ma a mio parere complementari. Ho imparato dalle ore trascorse in sala operatoria, ma forse ancora di più da quelle di ambulatorio, perché ho avuto modo di assistere alla programmazione delle cure, di vedere gli esiti delle operazioni, di avvicinarmi ai pazienti e di dedicare loro tempo.

Sono davvero felice di aver avuto il coraggio di avvicinarmi al Professore, quella volta in Messico, perché oggi mi sento molto più ricca.




UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO