CLOSE

TUMORE OVARICO: conoscere è importante



Il tumore ovarico è un tumore ginecologico che origina dalla superficie delle ovaie. I tumori ovarici benigni non provocano metastasi, mentre quelli maligni possono metastatizzare in diversi distretti corporei.

 

 

I fattori protettivi e di rischio

Non si conoscono lesioni precancerose del tumore ovarico; per questo motivo non ci sono screening preventivi. Tuttavia per determinati fattori è stata dimostrata una riduzione o un aumento del rischio. Una maggiore attenzione a questi fattori può dunque portare ad una diagnosi tempestiva che aiuta a individuare e a curare il tumore ad uno stadio anche iniziale con buone prospettive di guarigione.

 

Fattori di rischio:

  • Nessuna gravidanza
  • Prima gravidanza dopo i 35 anni
  • Terapia sostitutiva ormonale
  • Menarca precoce
  • Menopausa tardiva
  • Stato infiammatorio persistente della pelvi (malattia infiammatoria pelvica)
  • Stimolazione ovarica per fecondazione in vitro
  • Tumore alla mammella diagnosticato in giovane età 
  • Endometriosi
  • Mutazione BRCA1, BRCA2
  • Storia familiare
  • Sindrome di Lynch tipo II. 

 

Fattori protettivi:

  • Età inferiore o uguale a 25 anni alla prima gravidanza
  • Alto numero di gravidanze
  • Impiego di contraccettivi orali per almeno 4 anni
  • Allattamento al seno
  • Chirurgia profilattica
  • Sorveglianza 

 

 

I sintomi

Il tumore dell’ovaio non dà sintomi nelle fasi iniziali, e quando i sintomi compaiono sono comunque generici e riferibili ad alte patologie minori. Per questo è molto importante imparare a riconoscere per tempo i segnali che possono essere correlati alla malattia; se si tratta di sintomi che si manifestano ogni giorno per più di 12-15 giorni al mese e per qualche mese consecutivo, è consigliabile rivolgersi al ginecologo.

Sintomi principali:

  • gonfiore persistente dell’addome;
  • fitte addominali
  • bisogno frequente di urinare
  • sensazione di sazietà anche a stomaco vuoto
  • perdite ematiche vaginali
  • mutamenti nelle abitudini intestinali

 

La diagnosi

Una diagnosi tempestiva può migliorare significativamente la prognosi. Se si manifestano i sintomi, è consigliabile sottoporsi a:

 

  • visita medica e ginecologica
  • ecografia trans-vaginale
  • valutazione dei marcatori tumorali
  • tc addominale e PET

 

download

 

Scarica Tumore ovarico: conoscere è importante

 

 

 

 

 

Questa campagna è permessa grazie al supporto di:

takeda













UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO