CLOSE

Studio con immunoterapia per pazienti con melanoma localmente avanzato o oligometastatico

Combo-Immunoterapia con Ipilimumab e Nivolumab seguita da intervento chirurgico e terapia adiuvante in pazienti con melanoma localmente avanzato o oligometastatico

Lo IEO è promotore di uno studio clinico, condotto in collaborazione con l’Università di Torino, rivolto a pazienti che presentino un melanoma localmente avanzato (ad esempio con coinvolgimento dei linfonodi locoregionali o metastasi cutanee poste in stretta prossimità della lesione primitiva), oppure oligometastatico, con non più di tre sedi con metastasi a distanza, candidati a un intervento chirurgico di resezione della malattia e a successiva terapia adiuvante.

  • Scopo dello studio

    Lo scopo principale dello studio consiste nel valutare l’efficacia della somministrazione di due immunoterapici, l’Ipilimumab e il Nivolumab, prima dell’intervento chirurgico di resezione della malattia. Infatti, è stato recentemente evidenziato che maggiore è la regressione della malattia dopo immunoterapia, minore è il rischio di presentare successive recidive o metastasi. Inoltre, per comprendere meglio i meccanismi antitumorali dei farmaci e il tipo di interazione che esiste tra il melanoma e il soggetto che lo ha sviluppato, è prevista un’analisi del microambiente tumorale, del sistema immunitario e del microbiota del paziente.

  • Aspetti innovativi dello studio

    • doctorÈ l’unico studio clinico attivo in Italia che valuti l’attività combinata di due immunoterapici (Ipilimumab e Nivolumab) somministrati prima dell’intervento chirurgico. La malattia viene, quindi, subito aggredita con una terapia medica, allo scopo di eliminare precocemente possibili focolai metastatici, che potrebbero causare recidive o metastasi.  L’approccio con una terapia medica precedente la chirurgia è già stato valutato in piccoli studi clinici, che ne hanno evidenziato la notevole efficacia;
    • La somministrazione combinata di Ipilimumab e Nivolumab è, al momento, il trattamento che ha ottenuto i migliori risultati nella cura del melanoma metastatico;
    • I dosaggi utilizzati nella somministrazione della combinazione dei due farmaci fanno sì che la terapia sia ben tollerata.   
  • Qual è il trattamento proposto a chi partecipa allo studio

    I pazienti, una volta inclusi nello studio, riceveranno 4 cicli di immunoterapia con la combinazione Ipilimumab/Nivolumab ogni 3 settimane, seguiti da intervento chirurgico di resezione delle sedi di malattia (linfoadenectomia o metastasectomia), ulteriormente seguito da 6 cicli di immunoterapia con Nivolumab ogni 4 settimane.

Per partecipare allo studio o richiedere maggiori informazioni è possibile inviare una e-mail a emilia.cocorocchio@ieo.it; a pier.ferrucci@ieo.itlaura.pala@ieo.it oppure a oncologiamedica.melanomisarcomi@ieo.it.
Per appuntamenti è possibile contattare il CUP.

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153 - Codice intermediario fatturazione elettronica: A4707H7

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO