CLOSE

Studio Cosmos II

COSMOS II è un progetto italiano coordinato da IEO, nato per approfondire e convalidare i risultati dello studio precedente per delineare e diffondere su ampia scala l'anticipazione della diagnosi per la popolazione ad alto rischio di tumore polmonare (fumatori ed ex fumatori).

Si sviluppa grazie alla cooperazione tra più Centri e si tratta dell'evoluzione del primo studio COSMOS e si propone di validare in modo prospettico la "signature" di marcatori molecolari, microRNA, presenti nel siero, e il modello di rischio del tumore polmonare messo a punto grazie al Cosmos, per personalizzare la prevenzione a seconda di caratteristiche di rischio individuali con significativo risparmio in termini economici e di esposizione a radiazioni inutili.

 

Oggi lo studio è chiuso all'arruolamento.

 

I soggetti con età superiore ai 50 anni e una esposizione al fumo di durata superiore ai 20 anni possono eseguire una Tc torace a basso dosaggio fuori dallo studio telefonando al numero 02-57489001.

  • STUDIO SUL PROFILO COGNITIVO/PSICOLOGICO INDIVIDUALE DEL FUMATORE

    Nell’ambito dello studio COSMOS I e II è stata avviata una ricerca psicologica che si propone di analizzare una serie di caratteristiche personali che possono essere associate allo status di "grande fumatore". In questo modo ci proponiamo di tracciare un profilo di ciò che possiamo considerare lo human natural background (HNB) dal quale il consumo di sigarette prende l'avvio. Una caratteristica comportamentale quale fumare sistematicamente almeno un pacchetto di sigarette al giorno non può non avere riflessi sullo stile di vita, sulla qualità delle relazioni, sulle scelte, più o meno importanti, che ognuno si trova a compiere nel quotidiano.

     

    Un secondo studio sui fumatori valuterà l’efficacia di tre mesi con sigaretta elettronica nel ridurre il consumo di sigarette di tabacco e aumentare il tasso di disassuefazione al fumo. 200 soggetti forti fumatori saranno reclutati in uno studio randomizzato di confronto di due metodiche: counseling + sigaretta senza tabacco (TBC) e counseling da solo.

Risultati ottenuti fino ad oggi con lo screening del tumore al polmone

I risultati ottenuti sull'osservazione dei volontari che partecipano allo Studio dimostrano che la diagnosi precoce con Tac torace a basso dosaggio ha completamente modificato lo spettro dei tumori diagnosticati e operati: da una percentuale di tumori in stadio avanzato del 75% si è passati a una percentuale inferiore al 20%. Senza diagnosi precoce ancora oggi più del 70% dei tumori del polmone vengono scoperti quando la malattia è già in fase avanzata, spesso inoperabile e con una percentuale di guarigione non superiore al 15%.

 

La diagnosi precoce con Tac Spirale ha ribaltato questa percentuale: più dell'80% dei pazienti può essere operato con un intervento conservativo e con una percentuale di sopravvivenza del 70% dopo 5 - 10 anni di controlli. Il 20% dei soggetti è costituito da ex fumatori e il 66% da uomini. L'età media era di 57 anni all'arruolamento. Sono stati riscontrati 297 tumori in 10 anni, corrispondenti a un tasso di circa 7-8 tumori per 1000 soggetti anno. La distribuzione per stadio dei tumori ha dimostrato una netta prevalenza di stadi iniziali: stadio I nel 76%; stadio II nel 5%; stadio III nel 12% e stadio IV 7%.

 

L'89% dei tumori è risultato asportabile chirurgicamente in modo radicale, quasi tutti sono stati trattati in modo conservativo con sola lobectomia e negli ultimi tre anni i pazienti sono stati trattati secondo un approccio chirurgico mininvasivo con l'ausilio del robot. La mortalità è stata inferiore all'1%. Solo il 33% dei pazienti è stato candidato a chemioterapia sistemica quindi il 64% dei casi è stato trattato con solo intervento chirurgico.

 

 Tumori riscontrati con TC di screening (Cosmos)        Tumori riscontrati in assenza di TC di screening         Sopravvivenza globale

stadi tumore al polmone con e senza screening e sopravvivenza globale

La distribuzione degli stadi è stata favorevole nel caso dello screening con 81% di tumori in stadio I e II rispetto al solo 16% in assenza di screening secondo i dati SEER americani. La sopravvivenza osservata a 5 anni di tutti gli stadi di malattia nello studio COSMOS è stata del 72%.

UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO