CLOSE

Biopsia liquida in pazienti con carcinoma polmonare



La biopsia liquida consiste in un semplice prelievo di sangue venoso sul quale possono essere eseguite analisi molecolari quando non è possibile disporre di tessuto tumorale

La recente scoperta di alterazioni genetiche che causano in alcuni casi la progressione tumorale ha portato alla formulazione di terapie a bersaglio molecolare. Nel nostro Istituto tutti i pazienti con carcinoma polmonare avanzato sono sottoposti a biopsia diagnostica che consente anche di ottenere il profilo molecolare del loro tumore.

 

Tuttavia ci sono due limiti delle moderne terapie a bersaglio:

  1. la proporzione relativamente ridotta di pazienti che possono beneficiarne
  2. il fatto che i tumori non raggiungono mai una completa stabilità molecolare. Adattandosi all’organismo che li ospita, potrebbero quindi causare resistenza alla terapia a bersaglio.

 

Nell'eventualità che la malattia progredisca, è molto importante capire cosa succede nel tumore attraverso una nuova biopsia. Sfortunatamente non è sempre possibile effettuarla per una serie di motivi (difficile accesso alla lesione, presenza di altre patologie invalidanti, soprattutto in pazienti anziani, rifiuto da parte del paziente, etc.).

 

In questo contesto una biopsia liquida può rappresentare una soluzione. 

 

Nei pazienti con carcinoma polmonare il DNA tumorale circolante può essere un'alternativa per monitorare la risposta in tumori con mutazione del gene EGFR e per individuare precocemente i meccanismi di resistenza acquisita come ad esempio la mutazione T790M che compare in più del 40% dei pazienti trattati con inibitori specifici di EGFR.  

 

I pazienti in cura presso la Divisione di Oncologia Toracica IEO potranno seguire il percorso secondo le indicazioni fornite dai medici curanti o accedere al servizio al termine della visita stessa in modalità Fast-Track.

 

Oltre a loro, anche pazienti esterni possono accedervi secondo due modalità:

  1. presentandosi ogni mercoledì mattina dalle 8.00-12.00 presso gli sportelli dell’accettazione in IEO 2 (non è necessaria prenotazione telefonica);
  2. esibendo in accettazione due “impegnative rosse” come sotto riportate:

                   a) Impegnativa 1: prelievo venoso (codice SSN 91.49.2) 

                   b) Impegnativa 2: esame molecolare per ricerca mutazioni del gene EGFR su plasma (codice SSN 91.36.5x1+91.30.3x4 + 91.36.1 x1)

 

Il referto sarà disponibile entro cinque giorni lavorativi. 

Per maggiori informazioni: Segreteria Anatomia Patologica +39 02.57489421

 

L’esame può essere eseguito anche in regime di solvenza con una prescrizione dell’Oncologo curante su foglio bianco. 

Per maggiori informazioni: Segreteria Oncologia Toracica, +39 02.57489773

 

UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

facebook IEO googleplus IEO twitter IEO pinterest IEO vimeo IEO