CLOSE

Lo IEO diventa un hub onocologico

Pubblicato il: 18 marzo 2020, Avviso, ComunicatoStampa

IEO accoglie pazienti oncologici provenienti da altri ospedali della Lombardia

IEO partecipa all’impresa nazionale di sconfiggere il virus COVID-19 in primo luogo restando ancora più vicino ai suoi pazienti per proteggerli al meglio.

Dai primi dati emerge che chi ha una malattia oncologica o onco-ematologica è da un lato esposto ad un maggior rischio di contrarre l’infezione e dall’altro ad andare incontro a un andamento più severo. Per questa ragione l’obiettivo dell’Istituto in questi giorni è continuare a trattare i pazienti con le migliori terapie esistenti, tutelandoli allo stesso tempo, in quanto persone più fragili e ad aumentato rischio di contagio.

L’Istituto Europeo di Oncologia è inoltre a disposizione del Sistema Sanitario Nazionale ed insieme ad altri quattro centri di eccellenza lombardi è diventato un “hub oncologico”. Ciò significa che IEO accoglie pazienti oncologici non infettati da COVID, provenienti da altri ospedali lombardi che sono in prima linea per fronteggiare l’emergenza e che conseguentemente devono fare spazio ai pazienti di Covid-19.

“Questo nuovo impegno non cambierà il nostro approccio - afferma Roberto Orecchia, Direttore Scientifico IEO - al contrario. Siamo dedicati ai malati di tumore, sempre. Tanto più nel corso di una pandemia.”

UN PICCOLO GESTO E' PER NOI UN GRANDE AIUTO

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153 - Codice intermediario fatturazione elettronica: A4707H7

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO