CLOSE

Medicina Nucleare

QUICK FACTS

La Divisione di Medicina Nucleare si occupa della stadiazione, del follow-up e del trattamento dei tumori attraverso l’imaging funzionale e le terapie mirate con radiofarmaci. 

Alla Divisione afferisce l'Unità di Terapia Radiometabolica

Le nostre attività

La Divisione è certificata ISO 9001-2008, nonché nell’ambito di ENETS (tumori neuroendocrini), EUSOMA (neoplasia della mammella), Joint Commission International e OECI.

E’ dotata di due apparecchi PET/CT di ultima generazione, di una gamma-camera SPECT/CT e di una gamma-camera a singola testa per effettuare le principali indagini di diagnostica funzionale.

L'attività diagnostica è incentrata principalmente sull’indagine PET con differenti radiofarmaci:

  • il 18F[FDG] che è il tracciante PET più conosciuto. È utilizzato nella routine della diagnosi delle principali neoplasie (polmonetesta-collo), nella valutazione precoce della risposta alla terapia (linfomi), nel follow-up del paziente operato e per la pianificazione del piano di radioterapia;
  • il 68Ga-peptidi: specifico per la diagnosi e il follow-up dei tumori neuroendocrini e per indirizzare il paziente alla terapia radiorecettoriale;
  • la 18F[Colina] specifico per la neoplasia della prostata;
  • la 18F [FET] specifico per i tumori primitivi cerebrali.

Le tecniche tradizionali di medicina nucleare sono rappresentate da:

  • linfoscintigrafia nella neoplasia della mammella, della vulva, della lingua, del carcinoma del pene e del melanoma;
  • ROLL (Radio-Guided Occult Lesion Localization) per la localizzazione di lesioni occulte localizzate nella mammella, nel polmone e nel colon;
  • scintigrafia globale scheletrica per la diagnosi di metastasi scheletriche;
  • scintigrafia renale sequenziale per valutare il funzionamento dei reni;
  • scintigrafia tiroidea con 99mTc e iodio-131.

IEO è stato uno dei primi centri nello sviluppo della terapia Radiorecettoriale nei tumori neuroendocrini.

La Divisione effettua: 

Alla Divisione afferisce l'Unità di Terapia Radiometabolica.

  • Il nostro staff
     

    Medicina Nucleare

    Direttore

    Francesco Ceci

    Staff Medicina Nucleare

  • MULTIDISCIPLINARIETA’

     La Divisione è trasversale a tutte le Divisioni cliniche, quindi attivamente coinvolta nei team multidisciplinari dedicati alla diagnosi e alla cura dei pazienti con tumori del distretto testa e collo, linfoma, mammella, tratto digestivo, melanoma, tumore neuroendocrini, neoplasia della prostata, etc.

    L’integrazione tra le diverse competenze permette di gestire le complesse problematiche cliniche. I team si riuniscono una volta alla settimana per discutere i pazienti più complessi e la Divisione viene coinvolta direttamente nella revisione di esami diagnostici o per fornire il proprio supporto nella decisione terapeutica.

    Le riunioni multidisciplinari rappresentano un’occasione per l’aggiornamento professionale di tutto il personale coinvolto, poiché il confronto e le evidenze della letteratura consentono di rivedere criticamente e attualizzare linee guida e percorsi diagnostici e terapeutici.

  • terapia radiorecettoriale nei tumori neuroendocrini
  • PROGRAMMI DI EDUCAZIONE SANITARIA

PARTNERSHIP

Università degli Studi di Milano Ecancer Medical Science IFOM-IEO Campus

ACCREDITAMENTI

Ministero della Salute Joint Commission International Breastcertification bollinirosa

© 2013 Istituto Europeo di Oncologia - via Ripamonti 435 Milano - P.I. 08691440153 - Codice intermediario fatturazione elettronica: A4707H7

IRCCS - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO